Tutorial Freestyle: Mobydick Nose Grab

0
126

Una delle manovre più cool della disciplina Freestyle illustrata attraverso una fotosequenza completa e accompagnata dalla descrizione delle singole fasi di esecuzione nel tutorial firmato da Alberto Rondina per Kitesoul Magazine.

Il Mobydick è una delle mie manovre preferite. Questo perché il Moby è piuttosto differente da tutti gli altri trick soprattutto nella fase di decollo poiché non si deve tenere il bordo, ma fondamentalmente si effettua una rotazione al lasco.

Ho realizzato che lo stacco dall’acqua è un po’ come eseguire un Back Flip su un trampolino e la sensazione è esattamente la stessa. Fondamentalmente è la stessa rotazione di un Front Mobe ma con un passaggio di barra talmente anticipato che l’effetto risulta molto diverso.

Esecuzione:

– Cercate un chop piuttosto ripido da usare come trampolino e tenetevi pronti a lasciare immediatamente la vostra mano posteriore dalla barra.

– Non appena colpite il frangente, spingete all’indietro la testa per iniziare la rotazione ma nello stesso tempo cercate di tenere la barra vicino alla parte anteriore del corpo per effettuare il passaggio.

– Passate la barra dietro alla schiena e continuate a spingere con la testa per continuare il movimento rotatorio.

– Non appena la vostra mano lascia la barra, guardate la prua della tavola. Accertatevi di piegare abbastanza la vostra gamba anteriore per riuscire ad afferrare la tavola con la mano.

– Pensate di afferrare la barra con l’altra mano appena possibile: questo vi aiuterà a concludere la rotazione e atterrare in assetto heelside e a tenere il kite nella stessa posizione.

– Piegate le ginocchia e tenetevi pronti per un atterraggio morbido!

Alberto Rondina

Trovate la sequenza fotografica completa del Mobydick Nose Grab sul numero 17 di Kitesoul Magazine:

https://www.yumpu.com/it/embed/view/8LDZPr23lSOV6k71