Union Island e la North Academy sono un regalo degli Dei

0
208

Il brand North Kiteboarding ha lanciato un importante progetto multimediale dedicato alla didattica. Si chiama North Kiteboarding Academy e comprende un archivio di video tutorial di altissima qualità, gratuiti e dedicati a tutti i rider, dai principianti ai fanatici di Foil, Freestyle e Strapless. A raccontarci di questo progetto girato nel meraviglioso spot di Union Island, nelle isole Grenadine (Caraibi), è Jeremie Tronet, team rider North e titolare del JT Pro Center.

– Jeremie, come e quando è iniziata la tua collaborazione con North Kiteboarding?

Sono cresciuto in Martinica, una piccola e suggestiva isola dei Caraibi e mi sono appassionato al kitesurf fin dagli albori di questo sport. Lo pratico ormai da oltre 16 anni e ho sempre saputo che questa disciplina avrebbe rappresentato una parte importante della mia vita e un modo straordinario di conoscere bellissime località e spot attorno al mondo. Anche la fotografia e il videomaking hanno contribuito a questa passione permettendomi di condividere la mia esperienza con altri kiter attraverso i miei filmati e le foto pubblicate sui giornali. Dopo alcuni anni entusiasmanti con il mio primo sponsor Ocean Rodeo ho deciso di cambiare e ho aperto il JT Pro Center Kite School a Union Island, nelle isole Grenadine. Durante questo periodo di transizione ho passato circa un anno a lavorare nella scuola fino a quando Tom Court, un mio amico rider del team North Kiteboarding, mi ha presentato al team manager del brand ed è nata una straordinaria collaborazione attraverso la quale sono entrato anch’io nel team. Lavorare con loro è stata una rivelazione per me: la professionalità dell’azienda, la qualità dei materiali, insieme alla libertà di creare contenuti sia per promuovere l’azienda che la mia scuola sono stati un’opportunità straordinaria e non potrei essere più felice.

– Quanti servizi fotografici sono stati realizzati fin’ora nella tua fantastica location? Ci sono quelli per i prodotti, i tuoi personali, quelli dell’Academy della North. Ho dimenticato qualcosa?

Una delle ragioni principali per cui ho deciso di stabilirmi a Union Island e creare qui il mio centro kite è la bellezza di questo posto. Le straordinarie acque cristalline e calde e la posizione della scuola permettono di realizzare foto e video incredibili appena fuori la porta della scuola. Questo spot è una specie di factory di contenuti: ci sono così tante cose da immortalare, così tante angolature diverse che non smetto di scoprirne di nuove ogni giorno. Quelli di North Kiteboarding sono venuti qui con l’intero team a bordo di un catamarano un paio di volte per realizzare degli shooting sui prodotti. Craig e Colleen si sono fermati qualche settimana per girare un bel video che abbiamo postato su You Tube. Ora il JT Pro Center è diventata la casa della North Kiteboarding Academy e produciamo video, foto e contenuti molto divertenti da questo spot praticamente ogni giorno. Non finisce mai di sorprendermi e non mi annoia mai essere circondato da tanta bellezza quindi ci sarà ancora molto da raccontare da questa parte del mondo con contenuti che verranno pubblicati on line.

– Come vi è venuta l’idea della North Kiteboarding Academy?

Sono stato contattato direttamente da North Kiteboarding per un importante progetto che volevano girare nel mio home spot. Quando mi è stato presentato il concetto della North Kiteboarding Academy ho subito pensato che sarebbe stata una grande opportunità perché avrei sempre voluto farlo ma ero troppo pigro per organizzare un progetto così grande con molte persone da coinvolgere, tempo da dedicare ed energie da spendere per essere portato a termine nel modo giusto. Sandra e Chris di Motion Manager Production hanno studiato Scienza dello Sport e si sono concentrati sui metodi di allenamento multimediali all’università. Così quando si sono innamorati del kitesurf nacque l’idea della North Kiteboarding Academy. Grazie a un’innovativa strategia di marketing portata avanti dal team di North Kiteboarding è stato possibile produrre video super professionali con droni, slow motion e sofisticate animazioni grafiche per aiutare ogni kiter a evolversi. Tutto questo girato in uno dei migliori spot che si possano immaginare. Chris e Sandra sono stati la nostra troupe e si sono rivelate ottime persone con cui lavorare.

– Qual’era l’obiettivo dell’Academy?

Un progetto così importante come la North Kiteboarding Academy doveva necessariamente venire da un grande brand poiché comporta centinaia se non migliaia di ore di lavoro, coinvolge molte persone e ha bisogno di un budget consistente. Come qualsiasi contenuto pubblicato on line ha naturalmente una ragione commerciale che consiste nel far conoscere i prodotti e l’attività di North Kiteboarding, ma non è solo questo. Ci siamo impegnati a livello personale ed economico per creare qualcosa di estremamente utile ai rider di tutti i livelli. Si tratta di un modo di creare contenuti in grado di aiutare qualunque persona a implementare le proprie abilità di rider e dare qualcosa in cambio ai nostri clienti. Credo ci siano tanti modi diversi di avere un impatto sul pubblico e quando viene fatto nel modo giusto a beneficiarne sono sia i clienti che il brand. Questo è ciò che è la North Kiteboading Academy.

– Quante clip avete realizzato e cosa c’è in programma di nuovo? Con quali rider?

Al momento sono circa 30 le clip presenti nella North Kiteboarding Academy. Sono divise nelle categorie Beginner, Hooked, Unhooked, Foil e Surf, in modo da accontentare la più ampia parte di rider. Molte altre clip sono state già girate e in questo momento sono in fase di lavorazione. Nella stagione passata nella maggior parte delle clip ci sono io come rider e attualmente è tornato a Union Island il team di produzione per girare altro materiale per manovre sia agganciate che sganciate. Come rider nella prossima stagione avremo il campione Strapless Airton Cozzolino del team North kiteboarding che sarà protagonista di tutte le clip dedicate al Surf e al Freestyle Strapless.

– Perché il tuo spot è ideale per girare i video dell’Academy?

Abbiamo scelto il JT Pro Center a Union Island per molte ragioni. Prima di tutto ci sono ottime condizioni di vento per tutta la stagione che va da novembre a luglio, poi la bellezza del paesaggio che permette di girare immagini meravigliose e pulite. Uno degli aspetti più favorevoli di girare lì è…

David Ingiosi

Photo Credit: JT Pro Center

Continua a leggere l’intervista a Jeremie sull’ultimo numero di Kitesoul Magazine:

https://www.yumpu.com/it/embed/view/8LDZPr23lSOV6k71

 

 

 

Video