Ewan Jaspan e Colleen Carroll padroni del Triple-S Invitational

0
65

L’atleta australiano e la rider statunitense si sono aggiudicati il 2017 Wind Voyager Triple-S Invitational che si è disputato dall’1 al 9 giugno nelle acque di Cape Hatteras nel North Carolina (Usa).

Sono loro, Ewan Jaspan e Colleen Carroll, ad avere incendiato l’arena del Kite Park più prestigioso degli Stati Uniti. L’atleta australiano e la rider statunitense si sono aggiudicati il 2017 Wind Voyager Triple-S Invitational che è andato in scena dall’1 al 9 giugno a Cape Hatteras nel North Carolina (Usa).

Un kite park gigante, come il suo montepremi
La prestigiosa competizione Triple-S, creata nel 2006 e di cui Kitesoul Magazine è media partner, ha visto sfidarsi in questo 2017 i più forti atleti mondiali del wake style provenienti da 15 Paesi e pronti a conquistare il podio, nonché l’appetitoso montepremi di 50.000 dollari messo in palio dagli organizzatori. Per loro e i loro trick mozzafiato l’evento ha messo a disposizione ancora una volta uno dei kite park più grandi e avanzati al mondo che comprende un Core Super Kicker, un KOA Resorts Kicker, un John Wayne Mega Rail di 82 piedi, un North A-Frame di 82 piedi, un Rooftop Rail di 56 piedi e un Reverse Rainbow di 45 piedi. Tutte le strutture del Triple-S sono allestite a Sud del Villaggio REAL Watersports, uno specchio di acqua perfettamente piatta esposto ai venti da Sud Ovest tipici della zona.

Colleen manda in estasi i giudici con il suo Crow Mobe
Proprio il vento ha offerto le condizioni più variabili costringendo i rider in gara al Triple-S a utilizzare vele dai 13 ai 6 metri e poiché il livello degli atleti era molto uniforme a lla fine a fare la differenza sui punteggi sono stati i dettagli come grab, lo stile e il numero delle rotazioni. Nella divisione femminile Colleen Carrol è riuscita a chiudere un Crow Mobe e battere le sue avversarie l’olandese Annelous Lammerts e la polacca Karolina Winkowska, rispettivamente seconda e terza, mentre la statunitense Sensi Graves ha chiuso in quarta posizione.

“Sono estasiata all’idea di portare a casa questa vittoria – ha raccontato Colleen al termine della gara – è stata una competizione dura dall’inizio alla fine, ma sono contenta di aver passato questi giorni con delle atlete eccezionali. Rifacciamolo subito!”.

Sam Light si arrende allo stile radicale di Ewan
La finale maschile del Triple-S ha visto invece protagonisti delle vere leggende di questa disciplina a partire da Brandon Scheid che ha chiuso il 720 più grande della gara e un bellissimo Moby Dick 5 chiudendo al terzo posto. Davanti a lui il campione uscente Sam Light ha fatto del suo meglio per tenersi stretto il titolo ma alla fine Ewan Jaspan ha dimostrato più tecnica e più stile e si è aggiudicato il titolo.

“È il sogno di una carriera che si realizza per me – ha detto l’atleta australiano – e sono così felice di essere qui con delle icone di questo sport. Complimenti anche alla mia amica Colleen che ha dimostrato quanto vale!”.

David Ingiosi
Foto Credit: Toby Bromwich